Attività Procedimenti E Provvedimenti

SPECIALE ELEZIONI 2020-2024


Convocazione dell'Assemblea Elettorale degli Iscritti per il rinnovo del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori dei Conti per il quadriennio 2021-2014

 


PUBBLICAZIONE CANDIDATURE PRESENTATE

 

LISTA "CADUCEO"


 

NORMATIVA

DM 15/03/2018

L 3/2018



MODULI PER CANDIDATURA

 

Candidatura singola Consiglio Direttivo

 

Candidatura singola Revisori dei Conti

 

Candidatura Lista

 



VERBALI





Consiglio Direttivo
La legge del 2018 ha confermato l’eleggibilità di tutti gli iscritti all’Albo che abbiano presentato la propria candidatura nei termini di legge (compresi i Consiglieri ed i componenti del Collegio dei Revisori dei conti uscenti, nonché gli iscritti nell’elenco speciale dei docenti e ricercatori universitari).
Il numero dei Consiglieri da eleggere è stato così rideterminato (art. 2 D.Lgs.C.P.S. 233/46):
- 9 se gli iscritti all’Albo superano i 500 ma non i 1500;


La candidatura potrà avvenire in forma singola o nell’ambito di una lista che deve essere denominata. Le liste denominate dei candidati o le singole candidature alle cariche di componente del Consiglio direttivo dell’Ordine devono essere presentate entro dieci giorni dalla data di svolgimento delle votazioni mediante posta elettronica certificata (PEC) o a mano presso la sede dell’Ordine e devono essere sottoscritte da un numero di firme, autenticate dal Presidente o da un suo delegato, almeno pari al numero dei componenti dell’organo da eleggere (art. 2 D.M. 15/3/2018).


L’Ordine provvede alla pubblicazione delle liste e delle singole candidature sul proprio sito istituzionale.
In caso di mancato raggiungimento del quorum, in prima o in seconda convocazione, la singola candidatura e le liste già presentate restano valide.


Collegio dei Revisori dei conti
Come è noto, la citata riforma legislativa ha modificato la composizione del Collegio dei Revisori dei conti nel seguente modo:
-un presidente iscritto nel Registro dei revisori legali, che è designato direttamente dal Consiglio direttivo dell’Ordine neoeletto;
-tre componenti, di cui uno supplente, che sono eletti tra gli iscritti all’Albo sulla base di candidatura singola o della presentazione in lista.
La candidatura potrà avvenire in forma singola o nell’ambito di una lista che deve essere denominata. Le liste denominate di candidati e le singole candidature alla carica di componente del Collegio dei Revisori dei conti dell’Ordine devono essere presentate entro dieci giorni prima della data di svolgimento delle votazioni mediante posta elettronica certificata (PEC) o a mano presso la sede dell’Ordine e devono essere sottoscritte da un numero di firme, autenticate dal Presidente o da un suo delegato, almeno pari al numero dei componenti dell’organo da eleggere (art. 2 D.M. 15/3/2018).
L’Ordine provvede alla pubblicazione delle liste e delle singole candidature sul proprio sito istituzionale.
In caso di mancato raggiungimento del quorum, in prima o in seconda convocazione, la singola candidatura e le liste già presentate restano valide.
Il Collegio dei Revisori dei conti è composto da tre membri effettivi e da un supplente, indipendentemente dal numero degli iscritti all’Albo. Il membro supplente viene eletto come tale e non è, quindi, il primo dei non eletti tra i membri effettivi.

Si precisa che sarà possibile presentare liste in cui siano indicati congiuntamente l’elenco dei candidati alla carica di componente del Consiglio direttivo, nonché quello dei candidati alla carica di componente del Collegio dei Revisori dei conti. In tal caso, la lista unica dovrà essere sottoscritta da un numero di firme, autenticate dal Presidente o da un suo delegato, almeno pari al numero dei componenti dei due organi da eleggere.
Si evidenzia che anche i candidati alle elezioni possono sottoscrivere le liste. L’autenticazione delle firme da parte del Presidente o di un suo delegato potrà avvenire in modo congiunto con la presenza di tutti i sottoscrittori o anche singolarmente da parte di ognuno di essi secondo modalità e tempi fissati dall’Ordine.